Cos’è il Business Process Management?

Il Business Process Management (BPM) è la categoria di prodotti che fornisce l’infrastruttura di gestione ed esecuzione dei processi di business (workflow o flussi di attività) in grado di coordinare l’interazione umana e le applicazioni pre-esistenti nell'azienda.

L’obiettivo fondamentale del BPM è quello di riportare il controllo nelle mani di chi gestisce il business e attivare una sorta di elasticità in termini di come il software risponde ai cambiamenti dei requisiti del business e dei processi che regolano le attività dell’azienda.

Molto spesso il Business Process Management (BPM) si posiziona al di sopra della tradizionale tecnologia d'integrazione che lega le applicazioni quali SAP e Siebel o qualsiasi altra applicazione per estendere il business ad esempio sulla rete Internet, con tutti le considerazioni del caso sulla gestione di stati in modalità asincrona su architetture distribuite.

Questa tecnologia, in rapida evoluzione, viene adottata da un numero sempre crescente di aziende: il suo uso preferenziale è legato all'ambiente di uffici come assicurazioni, banche, amministrazioni legali e generali e in particolare nell'ambito di applicazioni industriali e manifatturiere.

Nell'ottica del BPM, Noema ha strutturato e testato un approccio di lavoro, che tiene in considerazione la visione e la strategia dell’azienda, è orientato ai bisogni del Cliente, all’eliminazione degli sprechi e a migliorare qualità e performance aziendale.
Identifichiamo il BPM come lo strumento ideale per gestire ed innovare il business, per analizzare il valore di ogni azione del core business dell'azienda, per intraprendere rapidamente dei cambiamenti significativi.

Il nostro obiettivo è quindi quello di identificare un progetto di BPM che potrà portare a immediati benefici all'azienda, senza il bisogno di investimenti ingenti.

Perché adottare il Business Process Management?